COSA E'

In questo tour miriamo a farvi scoprire la ricca diversità di questa terra. Le differenti tipologie di passeggiate vanno a toccare paesaggi assolutamente vari. Dalla faggeta sulla montagna, alla campagna delle valli, alla macchia del Monte Labbro. Accompagnati dalle guide di uno dei più importanti centri ippici del Monte Amiata, vivremo un’esperienza indimenticabile.

PROGRAMMA COMPLETO
  • Giorno 1

    Arrivo

    Arrivo in albergo nel tardo pomeriggio e cocktail di benvenuto.
    Cena con piatti tradizionali del territorio che si sposano con i grandi vini di Montalcino, Montecucco, Scansano e Montepulciano. Dopo cena, multimedia show per la presenazione del territorio

  • Giorno 2

    I vini del Monte Amiata

    Dedicheremo la giornata ad una prima conoscenza del territorio.
    La prima visita è al piccolo borgo di Montenero d’Orcia, dove visiteremo un’azienda vinicola tra le più interessanti della DOC Montecucco e ripercorreremo la storia vitivinicola della zona.
    Si riprende il viaggio per un’altra nota azienda tre le maggiori produttrici di Brunello di Montalcino. Qui, sarà possibile degustare vini di grande pregio. Visita al Castello della tenuta ed al suo Museo del vetro per ripercorrere la storia della bottiglia attraverso i secoli.
    A seguire, visiteremo il borgo di Montalcino con la fortezza. Qui ci fermeremo per il pranzo ed a seguire, raggiungeremo Sant’Antimo, la splendida Abbazia del IX secolo dove ancora è possibile sentire i monaci nei loro canti Gregoriani. Dopo la visita, andremo a conoscere i cavalli e le guide che ci accompagneranno l’indomani.
    Nel tardo pomeriggio rientro in albergo per una cena a base di prodoti locali e vini del territorio.

  • Giorno 3

    A cavallo verso il Monte Labbro

    Dopo la colazione in albergo, raggiungeremo ill Centro equestre per la prima passeggiata alla scoperto del Monte Labbro e Parco Faunistico del Monte Amiata.

    • Tipologia:       Natura
    • Durata:          6 ore
    • Difficoltà:       Media
    • Pranzo:          Pranzo al sacco

    Dal Centro equestre raggiungeremo il centro di “Merigar”, sede di una comunità tibetana. Qui visiteremo l’interessantissimo “Gompa”. La tappa successiva è il Parco Faunistico del Monte Amiata, dove potremo scoprire la realtà di un wild park all’interno del quale, specie protette vivono in libertà. Si tratta di un paesaggio caratteristico con pochissimi alberi e molto roccioso. Dal parco raggiungeremo la vetta del Monte Labbro a 1193 mt. dove scopriremo la Torre di David Lazzaretti, che è quanto rimane delle vicenda storico religiosa della comunità ottocentesca dei davidiani e dove potremo ammirare scorci suggestivi sulla montagna e sulle valli circostanti.
    Dopo una breve sosta ci incammineremo per il ritorno e saremo in albergo per la cena.

  • Giorno 4

    A cavallo sul sentiero del Sasso della Vettoraia

    Colazione in albergo, per poi raggiungere il Centro equestre. Da qui cominceremo la passeggiata attraverso il sentiero roccioso della Vettoraia.

    • Tipologia:         Romantico
    • Durata:             6 ore
    • Difficoltà:          Media
    • Pranzo:            Pranzo al sacco

    Molteplici sono gli itinerari che si possono percorrere sul Monte Amiata ma ce n’è uno che non può mancare: la passeggiata al Sasso della Vettoraia, dove si cerca l’ebbrezza della vista di un panorama indescrivibile! Cominceremo con una piacevole passeggiata a cavallo che ci condurrà in prossimità del noto Sasso. Qui, mentre i cavalli sostano, percorreremo poche centinaia di metri a piedi per poi iniziare la scalata della parete. Dopo aver oltrepassato un’insenatura naturale della roccia, sbucheremo su di un piccolo pianoro dove ciò che vedremo ci sorprenderà certamente: un mare verde davanti ai nostri piedi arricchito di castagni e abeti che, alternandosi, scendono giù fino ai villaggi sottostanti. Da qui, sopra ad un grosso masso trachitico di antica lava, circondati dal senso di pace e tranquillità, potremo scorgere la torre Aldobrandesca di Arcidosso, il Monte Labbro, il Monte Aquilaia, le Colline Senesi e quelle Metallifere. Dopo la sosta, rientro in scuderia.
    Infine il rientro in albergo per la cena.

  • Giorno 5

    Le Terme del Monte Amiata e il Borgo storico di Abbadia San Salvatore

    Dopo la colozione, dedicheremo la giornata ad un altro tour culturale gastronomico. Partiremo per Abbadia San Salvatore, dove visiteremo il centro storico con la suggestiva Abbazia del San Salvatore ed il Museo Minerario con accesso in galleria a bordo di un trenino d’epoca.
    A seguire, pranzo presso un ristorante tipico.
    Nel pomeriggio, ci spostermo a Bagni di San Filippo per una visita al centro termale.
    Qui vedremo le rocce calcaree del ”Fosso Bianco” dove, grazie all’acqua che fuoriesce dalla terra a una temperatura tra 25 e 52 gradi, è possibile fare un bagno anche nelle stagioni più fredde.
    A seguire, rientro in albergo per la cena.

  • Giorno 6

    A cavallo sulla Vetta del Monte Amiata

    Colazione a buffet in albergo per poi raggiungere il Centro equestre da dove partiremo per una passeggiata lungo la strada della castagna.

    • Tipologia:         Percorso nel bosco
    • Durata:            6 ore
    • Difficoltà:         Alta
    • Pranzo:            Pranzo al sacco

    Partendo dal Centro, attraverso una serie di sentieri dell’Anello del Monte Amiata, si arriva a percorrere la strada della castagna. Il Monte Amiata infatti ha dei castagneti fra i più importanti d’Italia i cui frutti hanno già ottenuto la certificazione di prodotto IGP; dalle pendici del Monte Amiata, tra le province di Siena e Grosseto, questo frutto antico e caratteristico ha rappresentato il principale alimento per molte generazioni di abitanti di questa splendida montagna della Toscana meridionale. L’intero itinerario è percorribile in una mezza giornata di escursione a cavallo, gli scenari sono molteplici e gli scorci paesaggistici sicuramente inimitabili.
    Nel pomeriggio, rientro in albergo previsto per la cena.

  • Giorno 7

    A cavallo verso Santa Fiora, la perla dell’Amiata

    Colazione a buffet in albergo per poi raggiungere il Centro equestre da dove raggiungeremo Santa Fiora e il Convento della Selva.

    • Tipologia          Arte e cultura
    • Durata:            6 ore
    • Difficoltà:          Media
    • Pranzo:            Pranzo al sacco

    Addentrandosi in un fitto sentiero boscoso, alternato a strade bianche e terreni sabbiosi raggiungeremo Santa Fiora, antica dimora degli Aldobrandeschi e degli Sforza alle pendici del Monte Amiata. Qui, fuori dal borgo e sotto la rupe del castello, si trova la Peschiera, complesso monumentale medievale e rinascimentale costruito intorno alle sorgenti del fiume Fiora, inizialmente utilizzato come vivaio di pesci. A circa 8 km il nostro cammino prosegue verso la Selva per raggiungere il Convento della “Santa Trinità”, circondato da un’oasi naturale di abete bianco. Dopo una breve sosta in questo luogo magico, ripartiremo per il cenro equestre. A seguire, rientro in albergo per la cena.

  • Giorno 8

    Partenza

    Dopo colazione, partenza.

PHOTO GALLERY
DETTAGLI DELL'OFFERTA
PERIODO
  • Disponibile tutto l’anno
FORMULA SOGGIORNO
  • Per gruppi o Individuali
RICHIEDI UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO