‘Nessuno si salva da solo’

In questo momento, molti imprenditori si sono ritirati in casa e forse, come Noi, hanno troppo tempo per pensare e le angosce stanno arrivando a livelli importanti.

Chi dovrebbe rassicuraci, ci inviata ad “essere pronti alla ripartenza” o a “preparare azioni per la ripartenza” e da pochi giorni “essere pronti alla fase 2”. Questo lo stiamo facendo, la maggior parte degli imprenditori con cui ci confrontiamo come gruppo di lavoro di BookingAmiata (in prevalenza operatori del turismo) si sono concentrati nel mondo dei webinar (discussioni online) per aumentare la formazione e la conoscenza del settore o delle strategie di marketing.

Stiamo quindi, proprio preparandoci alla fase 2. Negli ultimi giorni però si è fatto forte anche il dibattito su cosa ci aspetterà in questa fase 2, è di ieri la notizia che la Cina dopo un tentativo di ripartenza, deve di nuovo mettere il piede sul freno per evitare i contagi di ritorno o comunque mantenere il fattore R0 basso; per cui si sono fatte ipotesi di come si potranno condurre le Nostre attività convivendo con la necessità di controllare il contagio.

Prima di arrivare a fare fantasiose ipotesi (solo terrorismo mediatico) quello che chiediamo con forza è che si eviti di decidere con lo stesso tempismo dei famigerati DPCM governativi!

L’anno 2020 è ormai economicamente irrecuperabile, scoprire il giorno prima della fase 2 come dovremo adeguare le Ns strutture sarà il colpo di pistola alla tempia! Facciamo degli esempi circolati sui media: Immaginatevi un ristorante che dovrà dimezzare i coperti per la distanza sociale, ma immaginatevi anche l’adeguamento della cucina (perché la distanza vale anche per i lavoratori), immaginate i nuovi registri delle pulizie, e nei servizi turistici, immaginatevi la capienza deii pulmini degli autonoleggi, le escursioni di gruppo, i servizi termali, i ritiri sportivi e poi nei dehor si potranno utilizzare spazi all’aperto? Il wedding o le cerimonie? Dovremo misurare la temperatura ai clienti?

Bene! Non aspettiamo oltre, Associazioni di Categoria, Azienda USL, Amministrazioni, Dipartimenti Regionali, convocate dei tavoli e discutetene! Tracciamo delle linee comuni; non rispondeteci “eh si! ma è troppo presto non si sa” perché poi sara troppo tardi!!!

Come gruppo BookingAmiata, siamo degli imprenditori ma abbiamo capito che il nostro obiettivo è iniziare una nuova era, l’era Sostenibile, dove l’uomo produrrà relazioni, rispetto, crescita e non solo reddito ad ogni costo. E ritorneremo ad essere ospiti del mondo e non sozzi e maleducati inquilini, a “passare sulla terra leggeri”.

Perché “Nessuno si salva da solo” Cit. Papa Francesco.