Il Crastatone

Come si celebra la fine del raccolto sul Monte Amiata

Il Crastatone© di Piancastagnaio, organizzato dall’Amministrazione Comunale, le Contrade e la Pro Loco dell’omonimo borgo, è uno degli eventi che caratterizza il nostro territorio durante la stagione autunnale.
Insieme al Palio, questa festa è per Piancastagnaio l’evento più importante dell’anno: un momento di competizione ma anche di unione nel presentare una Festa di tutti e per tutti.

La storia e le origini del nome

Rinomata per essere la festa della castagna più antica del Monte Amiata, nacque nella metà degli anni ’60, per volontà degli abitanti; solitamente si svolge tra la fine di Ottobre e il 1° di Novembre per celebrare la fine del raccolto della castagna e l’inizio della stagione invernale.

Il termine Crastatone© deriva dal verbo dialettale “crastare”, ovvero l’atto di tagliare la castagna prima di metterla sul fuoco, così che non scoppi durante la cottura; da qui prende il nome la “crastata” o caldarrosta.

Come si svolge

Durante questo periodo, le quattro contrade allestiscono il centro storico e cospargono le sue vie con foglie secche, lappa (riccio che contiene le castagne fino alla loro maturazione) e castagne che abbondando sui boschi Amiatini durante questa stagione.
Ogni contrada apre le proprie suggestive cantine e proprie sedi dove vengono serviti i piatti e le specialità tipiche della nostra cucina a base di castagna, il tutto accompagnato da buon vino rosso.
L’odore autunnale che si respira durante i pranzi e le cene viene accompagnato dagli spettacoli itineranti e dalla musica che si può ascoltare nei vicoli e nelle piazzette; ma soprattutto viene rallegrato dalle numerose bancarelle che si trovano lungo le vie del centro storico, dove è possibile degustare diverse tipologie di Castagne, cotte secondo le ricette locali.

I dintorni del centro storico

Sia nel centro storico che appena fuori di esso, presso i Giardini Nasini, inoltre vengono allestite bancarelle di artigianato e prodotti locali dove è possibile comprare un ricordo di questa festa.

Il Castratone© vuole essere un invito che proviene da tempi lontani a fermarsi presso i chiassi medievali di Piancastagnaio (piccole vie e piazzette); una nostalgia che riscopre una festa dai mille ricordi, ma che soprattutto invita a riscoprire quei valori nascosti negli animi e a gustare momenti di gioia interiore

Caratteristiche di questa Festa

E’ la più antica festa d’Autunno sul Monte Amiata

La Festa è gestita dalle 4 Contrade di Piancastagnaio: Borgo, Castello, Coro, Voltaia

E’ l’ultima tra le feste della Castagna in quanto celebra la fine del raccolto

DA SAPERE
RACCONTA
  • Proloco di Piancastagnaio
DIVENTA NOSTRO AUTORE
  • Ti piacerebbe scrivere un articolo sul Monte Amiata che racconti la tua espeirenza o parli di qualcosa che ti sta a cuore?
    Scrivi a info@bookingamiata.com
CONTATTI
  • Se vuoi organizzare un soggiorno o avere maggiori info sulle attività del Monte Amiata e dintorni ci trovi ai seguenti contatti:
  • info@bookingamiata.com
  • 0564.959010