Conosciuto come Città del Brunello, questo caratteristico borgo alle porte della Val d’Orcia è la mèta ideale per gli appassionati del buon vino.

Montalcino si colloca su una collina, ai piedi del Monte Amiata, già  abitata in epoca etrusca. La posizione favorevole rispetto al territorio circostante, offre un punto di vista privilegiato sulla nota Val D’Orcia, Patrimonio Unesco dal 2004, di cui fa parte.

Da un punto di vista storico, la città visse momenti storici di grande tensioni dovuti alle contese tra Firenze e Siena per l’egemonia sul terriorio fino al 1559.

Girando per il piccolo borgo si possono ammirare numerose architetture di epoca medievale: le antiche porte, il Palazzo Comunale, la Chiesa di Sant’Egidio e le bellissime chiese trecentesche di Sant’Agostino e San Francesco. Nel complesso dell’ex Convento di Sant’Agostino  si trova oggi il Museo Civico e Diocesano d’Arte Sacra.

Oltre al borgo, la maggior parte del territorio è coperto da coltivazioni di vite e olivi dove sorgono importanti aziende devote alla produzione del noto Brunello di Montalcino.

Di particolare interesse nel Comune di Montalcino è l’Abbazia di Sant’Antimo nella frazione di Castelnuovo dell’Abate.

INFORMAZIONI UTILI
DA VEDERE
  • Fortezza medievale
  • Borgo medievale
  • Abbazia di Sant’Antimo nella fraz. Castelnuovo dell’Abate
IN EVIDENZA
  • Febbraio – Benvenuto Brunello
  • Luglio – Rassegna Jazz&Wine
CONSIGLI e INFO
  • Comune di produzione del Brunello di Montalcino DOCG
  • Organizzare una degustazione di vino presso una delle aziende agricole locali o in un’enoteca del centro
  • Ammirare il panorama sulla Val d’Orcia dalla Fortezza
CONTATTI
  • info@bookingamiata.com
  • 0564.959010