COSA E'

Alla scoperta delle eccellenze del Monte Amiata, dai prodotti del territorio ai paesaggi.

Il soggiorno è pensato per chi ha poco tempo e vuole scoprire il meglio che il Monte Amiata ha da offrire: prodotti tradizionali di eccellenza e pittoreschi borghi medievali ancora intatti e immutati nel tempo. Una proposta all’insegna del buon vivere toscano, studiata per chi ama la tavola e la cucina semplice ma curata e vuole scoprire un territorio attraverso il gusto, fatta di ingredienti che prendono vita nella nostra terra.

PROGRAMMA COMPLETO
  • Giorno 1

    Arrivo

    Arrivo in albergo nel tardo pomeriggio e cocktail di benvenuto. In caso il gruppo arrivi ad un orario corretto effettueremo la visita alla vetta del Monte Amiata con le spettacolari vedute
    A cena avrete un primo assaggio della ricchezza enogastronomica locale: potrete gustare piatti tradizionali del territorio accompagnati dai grandi vini del territorio.

  • Giorno 2

    Tour del Montecucco

    Cominceremo con una visita al pittoresco borgo Montegiovi, arroccato su una collina, dal quale è possibile godere di una vista unica sul Monte Amiata e le sue propaggini. Qui visiteremo un frantoio per un degustazione di olio exra vergine di oliva da olivastra seggianese, un’antica varietà di Cultivar esclusiva di questa porzione di montagna. A seguire ci addentreremo nel territorio di produzione del Montecucco. Partenza per Montenero dove visiteremo il parco locale per ammirare gli splendidi scorci sulla Val d’Orcia e un’azienda vitivinicola tra le più interessanti della zona, con una barriccaia ricavata in una cantina del ’400.

    Il pranzo sarà presso un ristorante tipico. A seguire partenza per Arcidosso. Visita al borgo storico con il castello degli Aldobrandeschi e accesso al vicino Museo di Arte e Cultura Orientale.

    Ultima visita è quella alla comunità Tibetana di Merigar, una delle più grandi d’Europa. Qui sorge Il Gompa (tempio tibetano). La visita è di grande interesse.

    Rrientro in hotel e cena con prodotti tipici e vini locali. Dopo cena possibilità di organizzare una spettacolo musicale per gli ospiti.

  • Giorno 3

    L’affascinante Santa Fiora

    Oggi dedicheremo la giornata a Santa Fiora, romantico borgo del Monte Amiata, già ricordato da Dante nell’XI canto del Purgatorio. Cominceremo visitando le spettacolari sorgenti del fiume Fiora: attraverseremo ua galleria di 600 mt nella montagna  per arrivare alla grotta dove l’acqua sgorga direttamente dalla roccia.

    Seguirà una passeggiata nel Parco della Peschiera, splendido giardino botanico, già riserva di pesca dei conti Sforza-Cesarini nel 500, signori di Santa Fiora all’indomani della caduta degli Aldobrandeschi, e quindi la visita del pittoresco centro storico e della chiesa della Pieve con le ceramiche di Luca e Andrea della Robbia.

    Per il pranzo torneremo in hotel per poi partire per il rientro.

  • Giorno 4

    Le terme di Saturnia

    Dopo colazione partiremo per Saturnia, famosa località termale nel cuore della Maremma. Visita alle cascate del Mulino e possibilità di fare il bagno nelle vasche di acqua sulfurea per un piacevole momento di quiete e serenità. Nella tarda mattinata andremo a mangiare in un ristorante tipico. Nel pomeriggio possibilità di visitare il borgo di Saturnia: oggi nota principalmente per le sue sorgenti termali, la città vanta interessanti resti di epoca etrusca e romana.

    Seguirà la partenza per il rientro.

PHOTO GALLERY
DETTAGLI DELL'OFFERTA
PERIODO
  • Disponibile tutto l’anno
FORMULA SOGGIORNO
  • Per gruppi da minimo 8 persone
RICHIEDI UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO